News

A Imola Melatini Racing ancora vincente nel MINI Challenge Italia

A Imola Melatini Racing ancora vincente nel MINI Challenge Italia

Ancora un weekend positivo per il team Melatini Racing. A Imola, nel terzo dei sei appuntamenti del MINI Challenge Italia, la squadra marchigiana ha festeggiato tre volte.

Dopo avere conquistato sabato la pole, Paolo Maria Silvestrini si è confermato come uno dei principali protagonisti del monomarca riservato alle John Cooper Works. Il pugliese, che corre con i colori della Emmeauto, al via di Gara 1 ha resistito agli attacchi di Gabriele Torelli sfilando primo alla variante del Tamburello e poi prendendo un leggero margine di vantaggio. Poi Silvestrini è stato bravo a conservare la posizione di testa, anche quando nelle fasi conclusive lo stesso Torelli gli si è incollato al paraurti provando a superarlo. In Gara 2 il brindisino (che aveva già messo a segno a Monza un secondo ed un quarto posto, finendo sesto nel successivo round di Misano) è stato nelle fasi iniziali ancora autore di un'eccellente prestazione, avviandosi per la parziale inversione della griglia dall'ottavo posto e risalendo fino al quarto. Ma a 12 minuti dallo scadere del tempo, un contatto con Alessio Alcidi lo ha portato ad uscire violentemente alla seconda curva della Rivazza. 

Bene anche per Gustavo Sandrucci, che sul circuito del Santerno si è confermato in testa al campionato conquistando altri punti importanti e salendo due volte sul podio. Il viterbese, in pista con il supporto di Maldarizzi Automotive Group, quinto alla conclusione di una sessione di prove ufficiali condizionata dalla pioggia, al primo via ha immediatamente recuperato una posizione, superando Federico Alberti e risalendo quarto per poi passare anche Gabriele Giorgi e chiudere la prima tornata in terza posizione. Da quel momento il viterbese ha cominciato a spingere, facendo anche segnare il giro più veloce, ma senza riuscire a riagganciare il duo di testa a causa di un problema ad un sensore dell'abs. Scattato in Gara 2 ancora dalla terza fila, Sandrucci ha concluso a ridosso del leader Roberto Gentili, ma è rimasto penalizzato dalla safety car intervenuta nelle fasi conclusive proprio per l'uscita di Silvestrini. Suo alla fine il secondo posto.

Grande prova di Andrea Tronconi (Cascioli by Melatini Racing), quarto nella categoria LITE al termine delle qualifiche e terzo in Gara 1. Poi, nella seconda gara, il milanese ha fatto ancora meglio andandosi a prendere il suo primo successo di questa stagione che lo vede ancora perfettamente in lizza nella lotta per il titolo.

Una stagione sempre più entusiasmante, quella del MINI Challenge Italia 2019, che proseguirà nel weekend del 20 e 21 luglio con la quarta tappa del Mugello.