News

A Monza Sandrucci vince ancora, Silvestrini (PRO) e Tronconi (LITE) vicecampioni

A Monza Sandrucci vince ancora, Silvestrini (PRO) e Tronconi (LITE) vicecampioni

Non poteva congedarsi in modo migliore Gustavo Sandrucci, che dopo essersi matematicamente laureato campione del MINI Challenge Italia per il secondo anno di fila in occasione della penultima tappa di Vallelunga, si è reso autore a Monza di un weekend superlativo, portando a sette il numero di vittorie ottenute quest’anno, le ultime cinque consecutivamente,

Il viterbese, al via con colori di Maldarizzi Automotive Group, ha cominciato venerdì facendo segnare la pole e poi, sotto la pioggia, ha dominato questa mattina la prima delle due gare avviandosi al comando e rimanendoci per tutti gli 11 giri in programma. In Gara 2, con la partenza data in regime di safety car a causa della pioggia battente, a causa della parziale inversione della griglia Sandrucci si è avviato dalla quarta fila risalendo subito quinto ed iniziando a lottare proprio con il suo compagno di squadra Paolo Maria Silvestrini, agguantando il quarto piazzamento. A quattro minuti dal termine Sandrucci ha quindi passato sia Andrea Gagliardini che Filippo Maria Zanin, balzando così secondo ed attacando con successo anche il leader Federico Alberti (poi penalizzato di cinque secondi), andando a concedere il “bis” e facendo segnare il giro più veloce.

Ancora una prestazione maiuscola per Silvestrini, con la vettura Emmeauto schierata sempre dal team Melatini Racing autore del terzo responso nella sessione cronometrata di ieri, anche se in Gara 1 penalizzato di cinque secondi per un taglio di variante mentre era in lotta con Gagliardini e retrocesso sesto. Il pugliese ha in ogni caso confermato tutto il suo potenziale, facendo anche segnare il giro più veloce. Al via della seconda gara Silvestrini ha mantenuto la terza posizione, ma dopo essere arrivato lungo alla prima staccata, nel corso del terzo giro è scivolato quarto. Poi ancora un lungo lo ha fatto retrocedere dietro a Sandrucci e alla fine ha concluso ancora quarto. Un piazzamento che gli ha consentito di laurearsi meritatamente vicecampione 2019 della classe PRO.

Scattato terzo nella sua classe, Andrea Tronconi (in pista sempre con il supporto di Cascioli by Melatini Racing) ha conquistato un altro podio, centrando nella prima gara il terzo posto della LITE grazie a una condotta intelligente. In Gara 2 il milanese si è subito portato secondo alle spalle del leader Angelo Rogari, completando una corsa eccellente e superando proprio nel corso del conclusivo giro il suo rivale, andando così a conquistare una più che meritata affermazione e laureandosi a sua volta vicecampione di categoria.

Si chiude così un’altra annata straordinaria per il team Melatini Racing, in attesa di un 2020 all’insegna di un’ormai lunga tradizione vincente.