News

A Vallelunga Sandrucci completa un weekend straordinario e allunga in campionato

A Vallelunga Sandrucci completa un weekend straordinario e allunga in campionato

Dopo avere conquistato sabato il suo quinto successo di questa stagione, riprendendosi la leadership della Clio Cup Italia, per Gustavo Sandrucci è arrivato a Vallelunga un secondo posto nella gara di domenica che lo conferma al comando della classifica assoluta. Il pilota del team Melatini Racing, autore del tempo più veloce nella seconda sessione di qualifica, è partito dalla pole lottando ancora una volta con il suo diretto avversario in campionato Nicola Rinaldi, dopo che a portarsi in testa è stato lo sloveno Bostjan Avbelj, presente come "wild card" e quindi ininfluente ai fini del punteggio.

Nell'accesa battaglia per il secondo posto si è inserito anche Simone Di Luca, al rientro nel monomarca Renault con un'altra vettura della squadra guidata da Simone Melatini ed i colori della rivista Elaborare. Alla fine Sandrucci è riuscito a prendere un leggero margine di vantaggio e Di Luca ha continuato ad ingaggiare un "corpo a corpo" con Rinaldi, fino a quando non si è venuti ad un contatto che è costato ad entrambi una penalizzazione di dieci secondi. Questo comunque non è bastato a togliere a Di Luca la soddisfazione di salire sul gradino più basso del podio in quello che è il suo circuito di casa.

Il fine settimana di Vallelunga ha consentito a Sandrucci di chiudere con un vantaggio di 12 punti, contro i 50 in palio nell'ultimo round che si disputerà a Imola fra tre settimane. Ma a mettersi in evidenza è stato anche Maurizio Calgaro, alla sua seconda uscita con un'altra vettura della Melatini Racing dopo il positivo debutto di Misano dello scorso mese di luglio. Il veneto ha portato a termine entrambe le gare chiudendo nell'ordine 14° e 16° e facendo oggi anche la sua prima esperienza con il bagnato.

Tanta sfortuna invece per Davide Nardilli. Il giovane pugliese in Gara 1 è stato infatti coinvolto senza sua colpa in un contatto nel corso della prima tornata e oggi non ha potuto prendere il via, dovendo così rinunciare anche a dei punti preziosi per la classifica Rookie che lo vedeva ancora in lizza.

Tutto è pertanto rimandato al conclusivo appuntamento di Imola, che si disputerà nel weekend del 30 settembre-1 ottobre ed assegnerà la corona 2017.