News

Sandrucci re del Mini Challenge Italia con MelatinI Racing a Vallelunga nel grande giorno di Tronconi

Sandrucci re del Mini Challenge Italia con MelatinI Racing a Vallelunga nel grande giorno di Tronconi

A Vallelunga, sulla sua pista di casa, Gustavo Sandrucci fa poker di vittorie e titoli. Il terzo consecutivo, quello che il viterbese ha conquistato con Melatini Racing nel MINI Challenge Italia. Il quarto, considerando quello ottenuto nel 2017 nella Clio Cup Italia, anche in quella occasione con la squadra marchigiana. 

Sandrucci è in assoluto il "re" del monomarca riservato alle John Cooper Works. Matematicamente campione con un appuntamento d'anticipo. Straordinario interprete di una vettura ormai da lui domata alla perfezione. Sabato aveva iniziato centrando l'ennesimo podio, concludendo secondo e facendo anche segnare il giro più veloce. Oggi ha fatto ancora meglio, andando a prendersi un successo meritato dopo essersi avviato dalla quarta fila per effetto della parziale inversione sulla griglia del precedente ordine d'arrivo, risalendo subito quarto e poi terzo e poi ancora secondo nel corso della quarta tornata, per balzare davanti a tutti al nono dei 15 giri completati.

Una vittoria (anche questa impreziosita dal giro più veloce) nel giorno più bello del suo compagno Andrea Tronconi, scattato dalla prima fila e al traguardo secondo: prima doppietta della stagione per il team Melatini Racing e migliore risultato in assoluto ottenuto dal veloce driver milanese, che in Gara 1 aveva concluso settimo.

Peccato per Filippo Bencivenni, alla fine ottavo con la terza vettura del team di Potenza Picena, che ha compromesso la convergenza colpendo probabilmente su un dissuasore. Sabato viceversa a chiudere terzo proprio alle spalle di Sandrucci, era stato Paolo Maria Silvestrini (che quest'anno si alterna al volante proprio con l'emiliano) autore del secondo miglior tempo in qualifica.

"Ho messo in bacheca il terzo titolo di questa categoria ed il quarto consecutivo. Sono felice ed emozionato - ha commentato Sandrucci - Dietro a questo successo ci sta tanto lavoro, tanta passione e tantissima voglia di non lasciare mai nulla al caso".

E adesso la passerella finale, quella del 17 e 18 ottobre a Monza, che ospiterà il quinto e conclusivo round del calendario.