News

Weekend “movimentato” per Melatini Racing… ma il potenziale c’è

Weekend “movimentato” per Melatini Racing… ma il potenziale c’è

La stagione 2017 della Clio Cup Italia è iniziata in maniera positiva per il team Melatini Racing. Un'affermazione che solo apparentemente nega l'evidenza, dal momento che alla fine è arrivato "solo" un miglior quarto posto per Gustavo Sandrucci.

Ma analizzando bene il weekend del Mugello, teatro del primo dei sei appuntamenti del monomarca Renault, si evince anche che il potenziale c'è. Lo ha appunto dimostrato il pilota viterbese, già autore del migliore responso cronometrico al termine del secondo turno di libere del sabato dopo che nella prima sessione aveva stabilito il secondo tempo. Ancora Sandrucci è riuscito ad agguantare la prima fila ottenendo il secondo tempo nel primo turno di qualifica e chiudendo quarto nel secondo.

Il driver laziale avrebbe sicuramente potuto raccogliere molto di più. Peccato che in Gara 1, mentre lottava per la posizione di testa sia stato in un certo senso involontario protagonista di un contatto con il poleman Mattia Poloni, pagando anche un drive through e trovandosi alla fine nella situazione di dovere recuperare, concludendo appunto quarto pur con una vettura visibilmente danneggiata e non più performante.

Quasi lo stesso discorso si è ripetuto in Gara 2, disputatasi con il bagnato, quando ha concluso però nelle retrovie in seguito ad un contatto avuto sempre con Poloni che lo ha costretto nelle battute iniziali a compiere una sosta ai box per sostituire un pneumatico forato. Ed è stato proprio in Gara 2 che si è messo in evidenza Davide Nardilli. Il pugliese, che in Gara 1 non aveva neppure potuto prendere il via per un problema sulla sua Clio dopo essere uscito dai box per il giro di formazione, è riuscito a concludere decimo. Un fine settimana difficile per Nardilli junior, particolarmente tribolato fin dalle qualifiche, ma con qualche spiraglio di luce alla fine, in vista del successivo round che si disputerà il 10 e 11 giugno sul tracciato ceco di Brno.

Il primo podio 2017 è invece arrivato nella Coppa Italia Turismo grazie ad Alessandro Nardilli (padre di Davide) che in Gara 1 ha conquistato con la Seat Leon Cup sempre gestita dalla Melatini Racing un ottimo sesto posto assoluto tutto in rimonta, equivalente anche al secondo piazzamento di 1. Divisione classe A. Risultato a cui in Gara 2 ha fatto seguito il secondo posto sempre di Divisione.

Per la Coppa Italia il prossimo round è adesso in programma a Franciacorta il 30 aprile.